Chiara Ramenghi

Bolognese di nascita e di cuore, laureata in Scienze Politiche indirizzo storico. Lettrice entusiasta, appassionata di storia, di cinema, di fotografia, di ricamo e di cucito creativo.
Fin da piccola sognava di fare la scrittrice, nel 1997 ha curato con Michele Rocchetta il volume di Franco Cosmar “Due storie, una sola vita: storia di un partigiano friuliano dai monti a Mauthausen (luglio 1944 – maggio 1945)”, ha fatto parte del gruppo di lettura-scrittura Leggendo Scrivendo, grazie al quale si è sperimentata come autrice di racconti,
intrecciando amicizie, affetti e interessi.
Nel 2011 il racconto “Corrispondenza di amorosi sensi”, ha ricevuto il premio della critica al concorso letterario “Montagne d’Argento”.
Impiegata, mamma di un adolescente e di un micio color gatto.


Bolognese by birth and heart, with a degree in Political Science historic address. She is a enthusiastic reader, passionate about history, cinema, photography, embroidery and creative sewing.
Even as a child she dreamed of being a writer. In 1997 she edited with Michael Rocchetta the volume of Franco Cosmar " Due storie, una sola vita: storia di un partigiano friuliano dai monti a Mauthausen (July 1944 - May 1945)". She has been part the reading-writing group Leggendo Scrivendo, thanks to which she has proved to be an author of short stories,
weaving some friendships, affections and interests in the meantime.
In 2011 the story " Corrispondenza di amorosi sensi" received the critics' prize at the literary contest " Montagne d'Argento".
She is an employed, mother of a teenager and of a cat color kitty.