Le avventure di Brando Guelfi

Brando Guelfi è uno scrittore di romanzi per ragazzi.
E’ acuto, un po’ misantropo, fifone, ma al tempo stesso desideroso di conoscere il mondo.
Una crisi d’ispirazione e la necessità di trovare nuovi stimoli per i suoi racconti, lo porteranno nel suo primo viaggio in Messico, e da questa fantastica esperienza gli nascerà il gusto di andarsene in giro per il mondo, lui che non aveva quasi mai messo il naso fuori di casa.
A parte il gatto Jasper, l’unica amicizia di Brando è Elvira, detta Elv, una sua vecchia compagna di scuola, archeologa, costretta da anni su Bucefalo, una sedia a rotelle. Deve a lei il suo soprannome: BJ, una storpiatura all’americana che odia profondamente, ma gli tocca sopportare, perchè Elv fa solo quello che vuole. Lei lo sprona, lo consiglia, lo prende in giro ma lo aiuta sempre dalla sua postazione come direttrice del museo cittadino, anche quando lui è in viaggio. Una donna forte, che non si ferma davanti a niente e che guida il suo scalcinato SUV come se fosse a Indianapolis.
Nei suo viaggi, Brando sarà accompagnato dal nipote di Elvira, Lapo, orfano dei genitori, che dalla zia ha appreso l’arte di sapersela cavare in ogni situazione. Lapo è un ragazzo intelligente e vivace, dotato di uno straordinario spirito concreto è lui il pratico della situazione, in contrasto con i pasticci che combina Brando. Si porta sempre dietro Il Manuale della Zia, un vademecum in cui, negli anni, ha raccolto tutti i consigli di Elvira, e che spesso aiuterà sia lui che Brando quando si troveranno ad affrontare le situazioni più drammatiche e straordinarie. Ogni tanto anche Elvira si deciderà ad accompagnarli, e allora, con il suo carattere deciso e autoritario, saranno guai per tutti e due.
In queste avventure, in cui non mancheranno risvolti a volte comici, Brando e Lapo incontreranno, sempre con una certa diffidenza, ma anche con stupore, paura, curiosità e a volte ribrezzo, usanze particolari, cibi terrificanti, etnie straordinarie, e culture affascinanti.
Brando Guelfi, spinto a viaggiare dalla voglia di conoscenza ma anche ostacolato dalle sue fobie, si ritroverà, suo malgrado, a vivere avventure misteriose e avvenimenti incredibili, incontrando i più strani personaggi, umani e non umani.