La recensione di L’abbraccio della sirena Barbara Monteverdi per La Bottega del Giallo

POESIA ED INCUBI SULLO SPECCHIO DEL LAGO

Racconti brevi, alcuni addirittura fulminei, e molto particolari. Rossana Girotto è stata ribattezzata “la poetrice” da Andrea Pinketts e, davvero, i suoi cupi quadri del Lago Maggiore hanno un profumo poetico, nonostante la trama gialla sia presente dalle primissime righe di ogni storia.

Stresa, Cannobio, Cannero scivolano sotto i nostri occhi come panorami nuovi, malinconici perché portatori di morte, ma odorosi di lago e accompagnati dal sottofondo musicale dello sciabordio dell’acqua. Continua a leggere

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: